TOTÒ E VICÉ

Da un testo di Franco Scaldati (Visto al Teatro Elfo/Puccini il 9 aprile 2019)

LA POESIA DEI FOLLI

“Noi siamo unicamente un pensiero, Vicé: non moriamo mai!”

Totò e Vicé, i personaggi del testo di Franco Scaldati, portano in scena una poetica dell’innocenza, come verrebbe da chiamarla dopo aver visto quelle due figure un po’ beckettiane, così indifese, così dolci nella loro pazzia. E sono i dialoghi di cui si è smarrito il senso e il contesto a rendere le loro parole piene di forza poetica: sono frasi brevi, semplicissime eppure fortemente allusive. Sono pronunciate un po’ in dialetto palermitano, un po’ in un italiano regionale che donano ancora più lirismo alle parole dei due. Forse morti, forse vivi: sempre sul filo del rasoio che ricorda la condizione dei clochard.

Risultati immagini per teatro elfo totò e VicèI due attori palermitani, Enzo Vetrano (Vicé) e Stefano Randisi (Totò) interpretano personaggi che sono reali al massimo ma allo stesso tempo sono flebili, come flebile è la luce sul palco. Gli stessi attori diventano quelle figure e si confondono – dando prova di un livello recitativo difficile da raggiungere – tra di loro, così come si confondono gli oggetti di cui parlano (es. tovaglie con usignoli ricamati che si mettono a cantare ecc.).

Gli attori sono anche registi di loro stessi dopo 40 anni di collaborazione artistica, aiutati nell’interpretazione dalle luci di Maurzio Viani, che diventano – più volte – soggetti poetici.

I due personaggi si dichiarano più volte a metà tra gli angeli e i diavoli, si chiudono gli occhi per sognare da svegli e si fanno domande a cui non sanno rispondere: nelle loro continue metamorfosi, Totò e Vicé seguono il filo rosso della scoperta di sé e dell’altro e, così, anche del senso dell’esistenza. Sempre insieme perché uno non è senza che l’altro sia, si seguono fin dopo la morte, si completano e forse non ci può essere una fine per due che giocano con l’innocenza bambini e dei matti.

Al teatro Elfo Puccini, dal 9 al 14 aprile, Vetrano e Randisi incarnano prima le figure di Totò e Vicé, poi dal 12 al 18 interpreteranno i personaggi delle Ombre Folli.

Roberta Pasetti

                                                      

VETRINA
LA PROGRAMMAZIONE NEI TEATRI MILANESI SEGUITI DA SONDA.LIFE

 Cerca lo spettacolo che fa per te tra quelli proposti da i teatri abitualmente seguiti da Teatro a Milano/Sonda.Life

CERCA


Archivio Settembre, Ottobre, Novembre, Dicembre , Gennaio, Febbraio, Marzo

LEGGI

“Bisogna essere capaci di sognare” Nelson Mandela


SOSTIENI SONDA.LIFE E IL SUPPLEMENTO DI RECENSIONI TEATRALI

Per la sostenibilità di Sonda.Life e del supplemento “Il Teatro a Milano”  e per consentirci di continuare nel nostro lavoro di ricerca e informazione sul tessuto sociale di Milano, potete aiutarci con il vostro contributo: IBAN IT73B0501801600000012207163Associazione culturale Sonda.Life c/o Banca Popolare Etica filiale di Milano via Melzo Ogni contributo è prezioso e ci permette di continuare a sviluppare ulteriormente molteplici progetti a livello sociale e culturale Grazie in anticipo e continuate a seguirci! Associazione culturale Sonda.Life sede legale via Nullo 19, 20129 Milano
Risultati immagini per maschere pompei