CHICAGO BOYS

Scritto e diretto da Renato Sarti (Visto al Teatro della Cooperativa il 5 aprile 2019)

SARTI OPTA PER IL TRUCE

“Libera volpe, in libero pollaio. Privatizzare! Privatizzare! Privatizzare!” questo il mantra più volte urlato nel corso di Chicago Boys,  lo spettacolo di Renato Sarti ispirato, come si legge sul foglio di sala, al gruppo di economisti che, negli anni Settanta, si formò sotto la guida di Milton Friedman, guru del neoliberismo. Chicago Boys rimarrà in scena al Teatro della Cooperativa fino al 14 aprile.

Risultati immagini per chicago boys teatroCome in tutti i suoi spettacoli civili/politici Sarti affianca e sorregge il testo drammaturgico con dati e informazioni precisi e irreplicabili. Non mi ricordo il nome di chi abbia, in passato, affermato che Sarti, quando ha in testa uno spettacolo politicamente impegnato e ovviamente e giustamente di parte, sembra parlare come un libro stampato. Purtroppo il testo mi sembra datato e limitato nell’indagare le ulteriori malefatte dei finanzieri rampanti nell’ultimo decennio. Chicago Boys narra di preoccupanti e malvagie storie già sentite e sofferte anche se sicuramente non sempre digerite.

Sarti, che impersona un trucido finanziere rinchiuso in un rifugio antiatomico e immerso nelle putride acque/liquami di una vasca da bagno, mena fendenti  pesanti che, pur se datati, sempre fendenti pesanti sono. E picchia duro tra il grottesco e il volutamente sgradevole e trasforma il suo conosciuto e stimato cabaret tragico in cabaret truce, fornendo una recitazione scientemente impostata al di sopra delle righe. Davvero bravo, come brava è Elena Novolselova che lo affianca nel ruolo di escort, vittima e schiava. Da applausi entrambi.

In Chicago Boys purtroppo, in qualche non raro momento, la drammaturgia è debole e incapace di far da spalla e sostegno  al fiume straripante di terrificanti citazioni e dati, ormai conosciuti da tutti, ma ciò che qui contava era il ricordare gli osceni giochi della finanza e in questo lo spettacolo può dirsi riuscito.

Adelio Rigamonti

                                                      

VETRINA
LA PROGRAMMAZIONE NEI TEATRI MILANESI SEGUITI DA SONDA.LIFE

 Cerca lo spettacolo che fa per te tra quelli proposti da i teatri abitualmente seguiti da Teatro a Milano/Sonda.Life

CERCA


Archivio Settembre, Ottobre, Novembre, Dicembre , Gennaio, Febbraio, Marzo

LEGGI

“Bisogna essere capaci di sognare” Nelson Mandela


SOSTIENI SONDA.LIFE E IL SUPPLEMENTO DI RECENSIONI TEATRALI

Per la sostenibilità di Sonda.Life e del supplemento “Il Teatro a Milano”  e per consentirci di continuare nel nostro lavoro di ricerca e informazione sul tessuto sociale di Milano, potete aiutarci con il vostro contributo: IBAN IT73B0501801600000012207163Associazione culturale Sonda.Life c/o Banca Popolare Etica filiale di Milano via Melzo Ogni contributo è prezioso e ci permette di continuare a sviluppare ulteriormente molteplici progetti a livello sociale e culturale Grazie in anticipo e continuate a seguirci! Associazione culturale Sonda.Life sede legale via Nullo 19, 20129 Milano
Risultati immagini per maschere pompei