SUORE NELLA TEMPESTA

Scritto e diretto da Alessandro Fullin

SISTER ACT ALL’ITALIANA

Il teatro Martinitt sino al 10 marzo  propone lo spettacolo Suore nella tempesta ideato e diretto da Alessandro Fullin tratto dal suo libro dialettale triestino Basabanchi che porta in scena tutta la sua irriverente comicità.

Dopo il successo ottenuto con Piccole Gonne e La Divina l’artista triestino  torna a divertirci con questa nuova commedia nella quale interpreterà la madre superiora del convento di suore “Le sorelle di Santa Tecla” affiancato dagli attori della compagnia Musa e NuoveForme.

Risultati immagini per teatro martinitt suore nella tempestaSiamo a Torino nel 1944 con la città invasa dai tedeschi; alle porte del convento  di Via Monginevro bussano dapprima Furio (Diego Casale) un soldato italiano ricercato dal nemico che da rifugiato diventerà Suor Carta e Cartone e poi il comandante nazista Von Strudel (Simone Faraon) che diventerà un assiduo frequentatore del gruppo di religiose, in particolare ogni martedì, per prendere lezioni dalla madre superiora di dialetto piemontese nel tentativo di rendersi più simpatico agli occhi dei torinesi ostili verso i tedeschi. Quegli incontri saranno l’occasione per snocciolare esilaranti battute anche sul nazismo e sul Fürer che verrà appellato come “el balengo” e per sottolineare l’omosessualità di Von Strudel più incline alla moda e al cinema piuttosto che al regime militare.

Suor Umida la (Tiziana Catalano) e Suor Plastica (Sonia Belforte) tiranneggiate dalla terribile Madre Superiora ce la metteranno tutta per andare avanti in un mondo di guerra, provate dalla fame, impaurite dai bombardamenti e dai rastrellamenti dei tedeschi. Proveranno anche a resistere alla tentazione di mollare tutto e provare a vivere fuori dalle mura protettive del convento abbandonandosi a piaceri della vita mai provati.

Partendo da un fatto molto doloroso cioè l’invasione di Torino da parte dei tedeschi nel 1944 in cui davvero molte persone in difficoltà trovarono rifugio e protezione negli istituti religiosi, Fullin travolge con la sua ironia e ci propone uno spettacolo in cui i personaggi attraversano in realtà varie epoche, cantano Julio Iglesias, praticano il tai-chi, citano la De Filippi e la Merkel quindi tutto sarà paradossale e per nulla scontato.

Completa lo show il tocco artistico di Sergio Cavallaro che firma e interpreta azzeccate coreografie in un mix di danza classica e contemporanea.

Così tra sacro e profano l’assortito cast di attori in maniera totalmente imprevedibile e spregiudicata ci farà trascorrere una piacevole serata all’insegna della leggerezza.

Marina Salonia

VETRINA

LA PROGRAMMAZIONE NEI TEATRI MILANESI SEGUITI DA SONDA.LIFE

 Cerca lo spettacolo che fa per te tra quelli proposti da i teatri abitualmente seguiti da Teatro a Milano/Sonda.Life

CERCA


Archivio Settembre, Ottobre, Novembre, Dicembre, Gennaio


LEGGI

“Bisogna essere capaci di sognare” Nelson Mandela


SOSTIENI SONDA.LIFE E IL SUPPLEMENTO DI RECENSIONI TEATRALI

Per la sostenibilità di Sonda.Life e del supplemento “Il Teatro a Milano”  e per consentirci di continuare nel nostro lavoro di ricerca e informazione sul tessuto sociale di Milano, potete aiutarci con il vostro contributo:

IBAN IT73B0501801600000012207163Associazione culturale Sonda.Life
c/o Banca Popolare Etica
filiale di Milano via Melzo
Ogni contributo è prezioso e ci permette di continuare a sviluppare ulteriormente molteplici progetti a livello sociale e culturale

Grazie in anticipo e continuate a seguirci!

Associazione culturale Sonda.Life
sede legale via Nullo 19, 20129 Milano


Risultati immagini per maschere pompei