PAGAGNINI

(Visto il 22 maggio al Piccolo Teatro Strehler)

Dis-Concerto con la direzione musicale di Ara Malikian

LA MUSICA CLASSICA COME NON L’AVETE MAI ASCOLTATA

Approda al Teatro Strehler il quartetto d’archi PaGAGnini che fino al 3 giugno intratterrà il pubblico milanese con uno spettacolo davvero originale e divertente.

Il gruppo musicale composto dai violinisti Eduardo Ortega, Thomas Potiron, Fernando Clemente e dal violoncellista Jorge Fournadjiev, tutti musicisti con una formazione cameristica, trascinano gli spettatori in un coinvolgente viaggio attraverso le più celebri arie classiche da Mozart a Vivaldi, da Paganini a Pachelbel abbandonando il rigore della musica da camera per riproporre i brani con contaminazioni dal mondo del rock, del pop, della musica country e del  flamenco.

I virtuosismi dei musicisti si intrecciano poi con gag esilaranti facendo di questo spettacolo non solo un concerto ma un  vero e proprio show dove gli impeccabili e talentuosi musicisti si prodigano in salti e balli senza mai smettere di suonare mostrando un’energia davvero strabiliante.

Non manca poi il coinvolgimento del pubblico che, totalmente rapito dalla loro performance, partecipa attivamente con risate e applausi ritmati finché due ignari spettatori verranno addirittura chiamati sul palco per completare il gruppo musicale a formare un sestetto che dovrà interpretare un brano inedito dando il proprio contributo a suon di campanacci e paperelle.

L’esuberante fisicità, lo humor e l’eccezionale talento musicale del gruppo conquista il pubblico che riesce così ad avvicinarsi al mondo della musica classica in maniera leggera e divertente. Caldamente consigliato proprio per questo anche a un pubblico di giovanissimi.

Marina Salonia