NON DIRLO A NESSUNO

(Visto al Teatro Martinitt il 22 febbraio 2018)

Risultati immagini per Non dirlo a nessuno martinitt

Di Chiara Boscaro e Marco Di Stefano – Regia di Marco Di Stefano

OLTRE LA DIFFIDENZA E I PRECONCETTI

Al Teatro Martinitt fino all’11 marzo è in scena Non dirlo a nessuno,  di Chiara Boscaro e Marco Di Stefano, interpretato da Emanuele Arrigazzi, Ussi Alzati e Barbara Bertato per la regia di Marco Di Stefano.

Ester (Ussi Alzati) e Lisa (Barbara Bertato) sono rimaste bloccate in ufficio da un violento temporale che si è abbattuto su Milano e che ha allagato il garage dove sono parcheggiate le loro auto. Le due colleghe scoprono che con loro si è fermato il Barzaghi (Emanuele Arrigazzi) in quanto responsabile per la sicurezza del personale, un collega che tutti scansano perché un po’ strano e fuori dagli schemi.

In questa situazione di emergenza i tre avranno occasione di conoscersi meglio fino ad arrivare ad abbattere quel muro di diffidenza e preconcetto che aveva impedito loro di entrare in sintonia uno con l’altro, costringendoli così a togliere quella  maschera dietro la quale avevano protetto la loro intimità.

In un crescendo di emozioni, sempre con ironia e leggerezza, il testo affronta il tema della violenza, non solo quella fisica, ma anche quella morale, quella che si concretizza nella nostra vita di tutti i giorni nella mancanza di empatia con il nostro prossimo, quella che ci rende sordi ai bisogni degli altri anche se questi sono persone con le quali trascorriamo gran parte della nostra giornata.

Colpisce la bravura di Emanuele Arrigazzi nell’interpretazione di un personaggio non facile che, come lui stesso ci ha spiegato prima dello spettacolo, è stato studiato nei minimi dettagli della mimica e della voce. Il Barzaghi, a cui dà vita un attento Arrigazzi, è affetto da Sindrome di Asperger e presenta difficoltà nei rapporti sociali con comportamenti ripetitivi e una grande versatilità in tutto ciò che ha a che fare con la matematica.

Buona prova attoriale anche per Ussi Alzati e Barbara Bertato che hanno formato insieme ad Arrigazzi un trio ben rodato dando vita a una rappresentazione piacevole e accattivante che merita sicuramente di essere vista in altri teatri e in altre città..

Piacciono i momenti nei quali i tre attori, quasi in brevi a parte,  interpretano scene che evocano momenti di noti film o di serie tv, accompagnati dalle relative colonne sonore; momenti  che danno ulteriori brio e dinamicità al felice spettacolo ben diretto da Marco Di Stefano.

Marina Salonia.