LE ALLEGRE COMARI DI WINDSOR- SECONDO SERENA SINIGAGLIA

Di William Shakespeare – Adattamento di Edeorado Erba – Regia di Serena Sinigaglia

(Visto al Teatro Carcano il 21 febbraio 2019)

UN GUSTOSO TÈ ALLE CINQUE DA COMARE PAGE 

Normalmente quando assisto a rivisitazioni dei grandi classici esco da teatro con l’amaro in bocca o per lo meno insoddisfatto. Ciò non è avvenuto per le Allegre comari di Windsor  secondo Serena Sinigaglia in scena al Teatro Carcano fino a domenica 3 marzo.

Lo spettacolo oltre a divertire è una sferzata di intelligente ironia grazie alla riscrittura di Edoardo Erba e alla regia di Serena Sinigaglia; i due hanno fatto un buon lavoro di taglia e cuci del testo originale e hanno realizzato uno spettacolo in cui viene conservato in gran parte lo spirito beffardo della commedia più divertente di William Shakespeare.

Serena Sinigaglia ha ridotto i personaggi del testo originale mettendo in scena solo attrici che danno parola e vita anche ai personaggi maschili assolutamente e fortemente presenti benché inesistenti sul palco: mariti, amanti e soprattutto Falstaff, filo conduttore e motore imprescindibile di tutto il lavoro. Convince l’idea registica di affidarsi a brani suonati con la fisarmonica e cantati del Falstaff verdiano. Risultati immagini per le allegre comari di windsor sinigaglia recensioniNell’efficace bianca scena/salotto borghese creata da Federica Pellati si muovono, tutte vestite di bianco, Comare Page (Annagaia Marchioro) con la figlia Anne (Mila Boeri), Comare Ford (Virginia Zini) e la serva/mezzana Quickly (Chiara Stoppa). La regista ha inserito in scena anche una fisarmonicista (Giulia Bertasi) che oltre a suonare Verdi interpreta, in abiti scuri e maschili, Fenton, per il quale la giovane Anne, in disaccordo con i genitori, si è invaghita: unico lieve personaggio maschile che abbia resistito ai tagli di Serena Sinigaglia e che recita quindi en travesti, ricordando e ribaltando la tradizione di tutto il teatro classico.

Dopo che Falstaff ha inviato alle due attempate e soprattutto annoiate comari identiche lettere d’amore, un tranquillo e salottiero inglesissimo tè delle cinque si trasforma, complice una beffarda e strafottente serva, in un pirotecnico, esilarante pomeriggio in cui immaginazione e divertimento vengono usati a piene mani nel desiderio di punire il Cavaliere porco.

Per chi abbia letto il testo originale, anche in una traduzione italiana, è facile riconoscere nell’adattamento di Edoardo Erba moltissime battute shakespeariane riportate quasi paro paro. Uno spettacolo leggero ben confezionato, di divertimento ed evasione in cui è facile leggere un ottimo lavoro registico, che al di là della scelta al femminile, si impone per i felici esiti recitativi e gestuali (convince, per esempio, la resa comica del tè bevuto all’unisono da comare Page e da comare Ford).

Prezioso valore aggiunto dello spettacolo è costituito dall’encomiabile cast attoriale a partire da Chiara Stoppa particolarmente convincente nel ruolo della serva Quickly che evoca in modo esemplare nelle parole e nella accentuata corposità il Falstaff rimasto dietro le quinte nella godibile rilettura registica di Serena Sinigaglia.

Adelio Rigamonti  

VETRINA

LA PROGRAMMAZIONE NEI TEATRI MILANESI SEGUITI DA SONDA.LIFE

 Cerca lo spettacolo che fa per te tra quelli proposti da i teatri abitualmente seguiti da Teatro a Milano/Sonda.Life

CERCA


Archivio Settembre, Ottobre, Novembre, Dicembre, Gennaio


LEGGI

“Bisogna essere capaci di sognare” Nelson Mandela


SOSTIENI SONDA.LIFE E IL SUPPLEMENTO DI RECENSIONI TEATRALI

Per la sostenibilità di Sonda.Life e del supplemento “Il Teatro a Milano”  e per consentirci di continuare nel nostro lavoro di ricerca e informazione sul tessuto sociale di Milano, potete aiutarci con il vostro contributo:

IBAN IT73B0501801600000012207163Associazione culturale Sonda.Life
c/o Banca Popolare Etica
filiale di Milano via Melzo
Ogni contributo è prezioso e ci permette di continuare a sviluppare ulteriormente molteplici progetti a livello sociale e culturale

Grazie in anticipo e continuate a seguirci!

Associazione culturale Sonda.Life
sede legale via Nullo 19, 20129 Milano


Risultati immagini per maschere pompei