IL MEDICO SUO MALGRADO

Risultati immagini per IL MEDICO SUO MALGRADO COLLA

Da Molière
Compagnia Marionettistica Eugenio Monti Colla

MOLIÈRE + MARIONETTE = MAGIA

 

Fino al 25 giugno nella sede storica del Piccolo Teatro, quella in via Rovello, la Compagnia Marionettistica Carlo Colla & Figli, propone un accurato e intelligente adattamento della divertente commedia di Molière Il medico suo malgrado.
All’apertura del sipario la ricchissima scenografia di Franco Citterio, uno splendido giardino con lussureggianti cascate di grappoli di glicini, coinvolge immediatamente. Marionette/servi di scena allestiscono un palco su cui si svolgerà l’azione della pièce molièriana. Ci troviamo in una situazione di teatro nel teatro nel teatro, che richiama il mondo che gravitava attorno all’autore, come detto da Eugenio Monti Colla, traduttore, riduttore e insostituibile anima e motore della Compagnia.
Lo spettacolo che fu rappresentato dal 1911 al 1957 al Teatro Gerolamo con il titolo di Gerolamo medico empirico, ripropone il personaggio originale (Sganarello) e la versione integrale della commedia. Nello spettacolo, con musiche di Lulli, e le voci registrate di Loredana Alfieri, Marco Balbi, Roberto Carusi, Carlo Decio, Lorella De Luca, Lisa Mazzotti, Gianni Quilico, Franco Sangermano, ha la capacità di restituire tutto lo spessore della scrittura di Molière senza inutili edulcorazioni.
Nuove marionette e nuovi pregevoli costumi, veramente belli quelli dei servi di scena, uniti al bel testo danno un tocco di magia a questo grazioso e ben costruito spettacolino (nulla di offensivo nel termine, usato solo per paragonarlo a spettacoli con centinaia di marionette in scena, come il mitico Ballo Excelsior). Nel gran mix di colori e suoni mi preme sottolineare un simpatico ed efficace cameo d’animazione che si verifica quando i due servi di scena allestiscono un salottino introducendo e posizionando poltroncine con naturalezza umana.
Sul ponte, accanto a Eugenio Monti Colla, vi sono i marionettisti Frnco Citterio, Mariagrazia Citterio, Piero Corbella, Camillo Cosulich, Debora Coviello, Cecili Di Marco, Tiziano Marcolegio, Sheila Perego, Giovanni Schiavolin e Paolo Sette.
      a.r.

TORNA