MILES GLORIOSUS… OVVERO: MORIRE D’URANIO IMPOVERITO

Testo, drammaturgia e regia di Antonello Taurino

(Visto al Teatro della Cooperativa il 14 febraio 2019)

IL MILES CORAGGIOSO DI TAURINO

Al Teatro della Cooperativa, fino al 24 febbraio, è in scena Miles Gloriosus … ovvero: morire d’uranio impoverito spettacolo coraggioso e al contempo divertente scritto da Antonello Taurino, che ne è anche interprete accanto a Orazio Attanasio.

Risultati immagini per TAURINO MILES GLORIOSUSIl ben rodato Miles Gloriosus di Antonello Taurino spettacolo coraggioso, forte e scomodo si muove su due livelli drammaturgici differenti, ma se vogliamo, complementari; infatti a indagare una storia o meglio, come cita la cartolina di sala “una tragedia fatta di morti e di colpe, di malati, tribunali e assurdità”  sono due giovani  guitti, un po’ cialtroni, che per sbarcare il lunario o accettano di recitare da comprimari o suonano ai matrimoni. I due, poiché  è genere che tira, vogliono mettere in scena uno spettacolo d’impegno civile su una delle tante irrisolte  tragedie all’italiana che hanno costellato le nostra storia negli ultimi cinquant’anni. Per fare ciò è primario ricercare una storia lasciata libera da altri attori, più o meno comici,  impegnati del nostro teatro a partire da Marco Paolini bravissimo a narrare con empatia le nostre controverse storie.

La storia lasciata libera è quella di nostri soldati, molti, che negli anni Novanta vanno a combattere, pardon a compiere missione di pace, nei Balcani o in altre terre (dalla Somalia, all’Iraq, all’Afghanistan).

Poi finita la missione ritornano a casa e… s’ammalano e muoiono. Certo è colpa dell’uranio impoverito impiegato dai soldati americani, ma è colpa, se non soprattutto, dell’indifferenza e della superficialità dei comandi militari del nostro Paese.

Lo scorrevole testo di Taurino, tra letture di inquietanti documenti e le guasconate dei due guitti, si interroga su molti punti oscuri della vicenda e sottolinea come i sacrosanti onori tributati ai diciannove militari uccisi a Nassiriya nel novembre del 2003 non siano stati resi alle tante vittime per l’esposizione di uranio impoverito. Forse perché da una parte fu ben precisa la causa: attentato dinamitardo in Iraq; per i reduci dai Balcani, ammalati o morti a guerra finita, solo tante incertezza e confusione e tante commissioni parlamentari…

Lo spettacolo ben documentato con testimonianze e soprattutto numeri non risulta mai pesante o noioso perché è in realtà la rappresentazione di uno spettacolo in itinere tra prove scanzonate, dubbi e scontri tra i due protagonisti. L’esito di tutto è un equilibrato mix di tragica documentazione che induce a riflettere e di voluta cialtronesca guitteria che induce a ridere e divertirsi.

Interessante e ben costruito sul doppio binario il testo è ottimamente interpretato dall’autore Antonello Taurino e dall’efficace e divertente Orazio Attanasio, musicista ma soprattutto irresistibile in alcuni farneticanti e quasi incomprensibili cammei recitativi. Spettacolo per giovani, ma non solo. Da vedere.

Adelio Rigamonti    

VETRINA

LA PROGRAMMAZIONE NEI TEATRI MILANESI SEGUITI DA SONDA.LIFE

 Cerca lo spettacolo che fa per te tra quelli proposti da i teatri abitualmente seguiti da Teatro a Milano/Sonda.Life

CERCA


Archivio Settembre, Ottobre, Novembre, Dicembre, Gennaio


LEGGI

“Bisogna essere capaci di sognare” Nelson Mandela


SOSTIENI SONDA.LIFE E IL SUPPLEMENTO DI RECENSIONI TEATRALI

Per la sostenibilità di Sonda.Life e del supplemento “Il Teatro a Milano”  e per consentirci di continuare nel nostro lavoro di ricerca e informazione sul tessuto sociale di Milano, potete aiutarci con il vostro contributo:

IBAN IT73B0501801600000012207163Associazione culturale Sonda.Life
c/o Banca Popolare Etica
filiale di Milano via Melzo
Ogni contributo è prezioso e ci permette di continuare a sviluppare ulteriormente molteplici progetti a livello sociale e culturale

Grazie in anticipo e continuate a seguirci!

Associazione culturale Sonda.Life
sede legale via Nullo 19, 20129 Milano


Risultati immagini per maschere pompei