TEATRO MANZONI

Risultati immagini per TEATRO MANZONI LOGO

NATI SOTTO CONTRARIA STELLA – ROMEO & GIULIETTA

DA WILLIAM SHAKESPEARE
DRAMMATURGIA E REGIA LEO MUSCATO

ALE E FRANZ E CON EUGENIO ALLEGRI, PAOLO GRAZIOSI, MARCO GOBETTI, MARCO ZANNONI

MUSICHE ORIGINALI SUONATE DAL VIVO DA DARIO BUCCINO
SCENE E COSTUMI CARLA RICOTTI
DISEGNO LUCI ALESSANDRO VERAZZI


Visto da Marina Salonia al Teatro Manzoni il 10 dicembre 2019

NATI SOTTO CONTRARIA STELLA

ALE E FRANZ SHAKESPEARIANI

Al Teatro Manzoni è in scena sino al 1° gennaio 2020 la divertente e originale rivisitazione del capolavoro shakespeariano dal titolo Romeo & Giulietta. Nati sotto contraria stella con Ale e Franz nel  ruolo dei due giovani amanti ostacolati nel loro amore dalle rispettive famiglie da sempre rivali.

I due comici, noti al grande pubblico per i loro numerosi sketch televisivi, si cimentano questa volta, come già la Finocchiaro nel suo recente spettacolo, in qualcosa di diverso riuscendo a mettere in evidenza il proprio talento non solo comico.

Ale e Franz si divertono quindi a massacrare la tragedia shakespeariana con l’aiuto di altri quattro attori tutti uomini che interpretano ognuno più di un ruolo, anche quelli femminili, sotto l’attenta direzione del regista e drammaturgo Leo Muscato.

Leo Muscato scrisse e mise in scena questo testo con successo nel 2006 e ora lo ripropone con un rinnovato cast di attori che vede in scena oltre ad Ale nei panni di una improbabile Giulietta e Franz nel ruolo di Romeo i bravi attori Eugenio Allegri, Paolo Graziosi, Marco Gobetti e Marco Zannoni.

Quando lo spettacolo ha inizio, dopo la premessa fatta dalla sgangherata compagnia teatrale riguardo all’intento di voler massacrare le storie di altri, si ha l’impressione di assistere alle prove generali. Copione alla mano, gli attori si muovono sul palco recitando le parti loro assegnate in uno stato di confusione generale tra serietà e molti momenti comici.

Gli attori rimarranno sommariamente fedeli al testo originale sebbene non si risparmieranno nel creare momenti davvero divertenti. Il tutto sarà  accompagnato dalle musiche di Dario Buccino proposte alla chitarra dal talentuoso Roberto Zanisi che suonerà con grande maestria dal vivo la colonna sonora di tutta la rappresentazione.

Alla fine in un modo o nell’altro la storia di Romeo e Giulietta, simbolo da sempre dell’amore perfetto, verrà raccontata e non mancherà un briciolo di pathos e commozione per gli sfortunati giovani.

Brillante Eugenio Allegri nell’interpretazione di Madonna Capuleti, Marco Zannoni, buffa balia di Giulietta e Paolo Graziosi svanito regista della malassortita compagnia, esilarante nel suo balletto “Don’t worry be happy”.

Fidatevi dunque di Ale e Franz, ne vale la pena!

Marina Salonia