PRESTAZIONE OCCASIONALE

(Visto al Teatro Martinitt il 26 aprile 2018)

Scritto e diretto da Francesco Brandi

MATERNITÀ E NEVROSI AI TEMPI DELLA CRISI

 

Al Teatro Martinitt fino a domenica 13 maggio è di scena la commedia Prestazione occasionale scritta e diretta da Francesco Brandi. La pièce è sostenuta da un piacevole testo piano e scorrevole, testo vincitore del  Premio Achille Capanile dello scorso anno.

Tutto gira attorno a Lisa, donna non più giovanissima che ha l’ambizione di mettere al mondo un figlio in questi tempi di grave crisi non solo economica. Un’ambizione che diventa pura follia se non ha neppure un compagno.

Lisa è decisa comunque ad affrontare crisi economica e personale e per questo convoca i suoi tre più cari amici per chiedere loro di fecondarla. Enzo, Mattia e Nicola già frastornati da matrimoni falliti, da complicati rapporti con i figli e da lavori tutt’altro che stabili, cadono nell’imbarazzo generale; ”difficile – come si legge nel foglio di sala – negare un piacere a una cara amica ma anche accontentarla mica è tanto semplice”.

I quattro personaggi, brillantemente interpretati, per toni e tempi, da Antonella Questa, Massimo Brizi, Gianluigi Fogacci e Corrado Giannetti, consegnano una sorte di affresco comico e divertente delle nevrosi di una società quasi svuotata completamente di valori etici e affettivi.

Adelio Rigamonti